7 errori da evitare nel tuo CV italiano

Oggi avere un buon CV è l’unico modo per essere notato davvero ed anche per avere una chance di avere un colloquio di persona e dimostrare chi sei…woman-hand-smartphone-desk-large Come saprai il tuo CV è il tuo biglietto da visita più importante e con l’avvento di Internet, esso lo è ancora di più.
Un tempo si portavano anche CV a mano, quindi vi era una possibilità di farsi notare e distinguersi dalla folla attraverso la nostra apparenza ed il nostro modo di fare.

Allora quali sono gli errori da evitare nel tuo CV? Continua la lettura e scoprirai i passi falsi da evitare nel tuo CV in Italiano, eh sì perché Paese che vai, usanza che trovi.

7 errori da evitare nel tuo CV: correggili finché sei in tempo!

  1. Foto non professionale: la foto è la prima cosa che viene notata e forse anche quella che rimane più impressa, quindi devi assicurarti di averne una professionale. Basteranno poche accortezze, come uno sfondo neutro, un abbigliamento appropriato e luogo consono. Puoi anche optare per il bianco e nero che fa sempre chic.
  2. Troppo lungo: un curriculum di 2 pagine è abbastanza, ma se possibile tutto dovrebbe entrare in una pagina, a meno che tu non abbia davvero molte esperienze da inserire. Si consigliano elenchi puntati e margini ridotti per utilizzare al meglio lo spazio a disposizione.
    pexels-photo-29642
  3. Layout disordinato: una struttura adeguata che favorisce la leggibilità e la comprensione è un must. Infatti, se il layout è disordinato e le voci non sono chiare, il lettore è scoraggiato immediatamente.
  4. Orrori grammaticali: leggi e rileggi lo scritto, fai passare dei giorni prima di dare una seconda o terza lettura. Chiedi anche ad un tuo amico di rileggere ancora una volta per te.
  5. Bugie: sembrerà banale ma scrivere catastrofiche bugie, non solo ti farà risultare disonesto, ma al colloquio sarai ancora più nervoso.
  6. Indirizzo email ridicolo: sono banditi anche tutti gli indirizzi email che non fanno figurare il tuo cognome e nome, quindi un NO a gattina78@ o pisolo93@
    startup-photos-large
  7. La parola CV: sappiamo che si tratta di un CV  e lo si capisce dalla prima occhiata, quindi evita di scrivere all’inizio di pagina CV occuperà solo spazio inutilmente. Un’altra accortezza riguarda il nome del FILE, nominalo con il tuo nome e cognome e non usare la dicitura CV generica: i recruiters ricevono una marea di curricula!

Ti sono piaciuti i nostri consigli? Se vuoi consigli per la tua carriera richiedi l’aiuto di uno dei nostri mentor. Ex alumni dell’Università di Siena saranno in grado di aiutarti gratuitamente a realizzare i tuoi sogni. Cerca qui il mentor più adatto a te

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *