Opera artistica “Connessioni” di Gloria Campriani

Sabato 25 Giugno, in occasione del Terzo Raduno degli Alumni e del Primo Graduation Day di Ateneo, è stata inaugurata presso il giardino del Santa Chiara Lab (via di Valdimontone, 1)  l’installazione permanente “Connessioni” dell’artista Gloria Campriani

“Connessioni” è l’installazione realizzata dall’artista Gloria Campriani in occasione del Terzo Raduno dell’associazione USiena Alumni. Vero e proprio site specific, progettata in e per questo luogo, l’opera  interagisce intimamente con l’habitat in cui è inserita. Il filo, come le radici di un albero, diventa elemento vitale per la rete che si è creata tra i rami.  Il filo, metafora delle nostre esistenze, si lega ad altri simili e diversi da lui fino a creare un intreccio, la rete delle relazioni che costruiamo ogni giorno, la nostra rete sociale. L’opera vivrà in sinergia con questo luogo: il naturale invecchiamento dei materiali, le condizioni atmosferiche alle quali è esposta la renderanno diversa da se stessa, in un continuo imprevedibile mutamento. Il degrado al quale sarà sottoposta non sarà elemento negativo, ma diventerà cifra caratterizzante l’installazione.

“Connessioni” si lega inoltre alla mission del Santa Chiara Lab, luogo in cui ci troviamo. Questo “Lab” nasce come risposta alla necessità di creare uno spazio per l’innovazione e lo sperimentalismo, capace di favorire l’integrazione tra discipline diverse. I contatti che si originano permettono la crescita personale e promuovono la collaborazione come risposta al sempre più dilagante individualismo della società. Così come i fili intrecciandosi creano connessioni che rafforzano non solo il singolo elemento ma l’intera installazione cosi il Santa Chiara lab contribuisce sia ad arricchire la singola persona che a creare una realtà più dinamica.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *