Venerdi 16 Giugno : 30 Anni di Erasmus – Cortile del Rettorato

Alle ore 17,30, presso il Cortile del Rettorato si terrà l’incontro di networking

 30 anni di Erasmus

L’incontro organizzato e sostentuto da Europe Direct Siena, GES, dall’Ufficio Relazioni Internazionali dell’Univerità di Siena sarà un grande momento di confronto dei primi 30 anni del programma Erasmus come importante connessione esperenziale tra percorso accademico, professionale nonchè personale.

L’incontro si aprirà con Mamma Erasmus, la prof Sofia Corradi  che ci  racconterà di come è nato il programma e proseguirà con Studenti e Docenti che in modo informale e diretto ci faranno ripercorrere l’Europa e questi primi 30 anni. I saluti del Mangifico Rettore, prof Francesco Frati ed un brindisi celebrativo  concluderanno l’evento. Sarà inoltre possibile visionare le foto raccolte per #30AnniErasmus.

Dopo 30 anni di Programma Erasmus,  Alumni , Studenti e Comunità Universitaria tutta,  colgono l’occasione del IV Raduno per soffermarsi su ciò che ha significato tale esperienza per molti di loro attraverso alcune importanti testimonianze tra cui “Mamma Erasmus”, la Professoressa Sofia Corradi riconosciuta ufficialmente l’artefice della prima idea di un programma di mobilità tra atenei di Paesi diversi. Tale progetto fu denominato ERASMUS, un acronimo che sta per “European Action for the Mobility of University Students” che poi nel tempo è stato facile associare alla figura del filosofo olandese famoso per i suoi viaggi formativi transanzionali.

Il Centro Europe Direct, in qualità di sportello informativo dell’UE sul territorio, ha collaborato per organizzare questo appuntamento rivolto a tutti i cittadini e in particolare agli Alumni, agli Studenti e alla Comunità Universitaria a Siena per creare network, per rivivere le emozioni del periodo universitario incluso quello passato in mobilità e per celebrare i laureati dell’Anno Accademico 2015/2016 della nostra Università.

Pertanto Vi aspettiamo per aiutarci a festeggiare i 30 anni di Erasmus e per ricordare a tutti come sia stato uno dei programmi più di successo dell’Unione europea.

Scopri il programma e prenota le attitvità

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *